MADE IN SICILY: Animacorale e i vini siciliani

Animacorale è un progetto siciliano che da spazio ai giovani e che punta a diventare un’azienda agricola di qualità che si fonda su valori saldi e sulla produzione di ottimi vini. Scopriamo in questa intervista rivolta a Valentina Tutone che l’obiettivo è molto vicino!

animacorale

Di cosa si occupa Animacorale?

È l’incubatore creativo della comunità terapeutica della casa dei Giovani; attualmente realizziamo 4 vini naturali da vitigni autoctoni siciliani: grillo (audace) inzolia (visionario) Catarratto (Irriverente) grecanico (eretico) e una DOP di olio nocellara del Belice.

Descrivete il vostro progetto in tre parole.

In cerca di equilibri, si basa sulle differenze, l’uomo al centro.

Da cosa nasce il progetto e quali sono i suoi valori portanti?

Il progetto nasce dalla volontà del cambiamento di direzione del “dove stiamo andando?”. Vogliamo affrancarci dalla logica del “soldo” dato per il progetto sociale e vogliamo realizzare un prodotto che prima di tutto sia buono, anzi buonissimo, che abbia prospettive di mercato per avere le risorse che permettano sempre di poter crescere, per reinvestire i proventi in azienda e realizzare una cantina propria e un piccolo frantoio. Vogliamo realizzare un’ azienda agricola che funzioni dove inserire i ragazzi che provengono dalle nostre comunità. Vogliamo creare prospettive di vita sane nello spirito e nel corpo.

vigne vini siciliani

Quali sono i vantaggi e quali le difficoltà di portare avanti un progetto come Animacorale in Sicilia?

I vantaggi sono sicuramente gli uomini del progetto. “Il fattore uomo “. Siamo un gruppo di appassionati, quasi sempre ottimisti, che ormai da tre anni dedicano il loro tempo e le proprie energie per realizzare questo arduo progetto, siamo esattamente come i nomi dei nostri vini: eretico, audace, irriverente e visionario.
Le difficoltà sono:
-Il tempo, per fare un buon vino naturale abbiamo necessità di tempo, tanto tempo, spesso ci scontriamo con cicli finanziari non esatti;
– creare una mentalità imprenditoriale che funzioni e che si affranchi dal concetto di assistenzialismo della comunità terapeutica.
Fattori di successo sono anche il nostro vignaiolo eretico Francesco Guccione, i nostri creativi Marco Castagna e Maricetta Gianfalla, Padre Lo Bue, fondatore della comunità terapeutica, uomo contemporaneo con una visione amorevole e strategica, Francesco Campagna il nostro reggente dei conti e Valentina Vitale che ha voluto realizzare questo progetto e lo coordina rinnovando sempre le felici motivazioni di tutti.

Quali sono finora i traguardi raggiunti che vi rendono più orgogliosi?

L’acquisto della buona parte dell’attrezzatura per poter poi realizzare una cantina propria.
La realizzazione per il secondo anno di vini siciliani con grandi potenzialità.
Aver iniziato a commercializzare il vino sul tutto il territorio nazionale, la riconoscenza massima per Andrea Cantamessa, Paola Pozzoli e Michele Montemurro di Eataly e non ultimo Nicola Farinetti che hanno creduto al nostro progetto.
Soprattutto il traguardo è avere dei vini siciliani con un’anima!

animacorale vini siciliani

Animacorale, così come Sicily & Sicilians, mette al primo posto i giovani siciliani e attraverso il loro lavoro vuole dare loro opportunità di crescita e di promuovere il loro territorio, che consiglio volete dare a chi vuole sviluppare progetti come il nostro?

Vogliamo dire ai giovani di avere sempre la capacità di sognare e di visualizzare bene nelle loro menti l’obiettivo da raggiungere.
Di avere le capacità tecniche e culturali per sostenere il progetto, la formazione è alla base, non bisogna mai improvvisare o improvvisarsi.
Valutare le proprie inclinazioni e il proprio cuore ma di guardare con strategia al mercato.
Di fare rete con i propri simili, non esiste la concorrenza. Se due aziende realizzano l’eccellenza godranno l’uno dei successi dell’altro.
Di fare un corso di gestione di azienda, bisogna creare reddito e bisogna saperlo gestire.
Bisogna essere felici e saper godere della felicità.

Grazie Valentina per questa intervista e per la sua positività!

Vi invitiamo a visitare la pagina facebook di Animacorale per aggiornarvi sugli sviluppi di questa eccellenza siciliana.

 

Piace a 0 persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *