Luca Gregni _ Pittura

Modica è la città natale del giovane artista siciliano Luca Gregni, nato nel maggio dell’80, la cui passione per la pittura inizia negli anni ’90. Nell’anno ’94 vince poi il primo premio in una gara di writer (graffiti).

Omaggio al MaestroQuando decide di lasciare il muro prosegue il suo percorso da autodidatta cercando di affinare le varie tecniche pittoriche e stilistiche.
Inizia a coltivare la sua passione proprio da zero, dalla grafite con cui lavora da quando era bambino per poi passare alle altre tecniche pittoriche come oli, tempere, pastelli ed acrilici.
Negli anni acquisisce una buona conoscenza della natura e tecnica di utilizzo dei materiali per belle arti, come gesso e terracotta.

Influenzato dai colori degli artisti locali iblei, segue vivamente la corrente realista della sua zona, cambiando prospettiva e punto di vista sul modo di lasciare “impresso”.
Il termine “impresso” rappresenta per lui le fondamenta dell’Arte con la A maiuscola, così come lasciare il segno e lasciare vivo il ricordo, da qui lo sviluppo di alcune delle sue opere.

Il suo prossimo lavoro racconta il bianco e il nero in 3 tele dedicate ai grandi fumettisti italiani, la storia rivisitata è ambientata nella città della cioccolata, con vignette che ricordano le mille miglia e alcuni degli scenari più belli d’italia.
Il giovane artista emergente ha in programma anche un futuro lavoro dedicato all’Eros.

Le opere presentate dall’artista emergente siciliano, sono frutto di temi, usi e costumi radicati nella bella Sicilia che fanno parte del suo bagaglio culturale.

 

Piace a 186 persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *